Rochelle

Aveva negli occhi un profumo di classe. Dolcemente prelibato. Fine. Delicato. Rochelle. E’ venuta dallo Sri Lanka. Una ragazza d’altri tempi. Educata. Con un tono di voce molto basso che casca perfettamente sulle sue pose spontanee. Mute e cariche di energia. Mentre indossa i suoi gioielli, mi guarda, lasciando trasparire la passione e la dedizione, l’amore per le sue creazioni. Mi parlava della sua terra, lontana. Della sua gente. Cerco di fotografare tutto ciĆ² attraverso il suo volto, le sue mani, i suoi abiti. Silenzio, tra uno scatto e l’altro. Faccio qualche foto per me. A mani giunte.